Enzo Cucchi
Enzo Cucchi è nato nel 1949 vicino ad Ancona; attualmente vive e lavora a Roma. Si è formato da autodidatta, dedicandosi alla pittura e alla poesia dopo diverse collaborazioni con restauratori di dipinti e di libri. Dalla metà degli anni Settanta, trasferitosi a Roma si è rivolto alla pittura figurativa, a seguito di una ricerca orientata verso il concettualismo, divenendo il più visionario esponente della Transavanguardia. Le sue grandi composizioni su tela sono accompagnate da disegni e spesso presentate da testi poetici personali. I temi ricorrenti, provenienti dall’inconscio, dalla letteratura, dal mito, fanno spesso riferimento ad episodi della Bibbia e si ispirano alla pittura dei Primitivi italiani. La profondità di forme e spazi è evidenziata attraverso un uso intenso della luce e i paesaggi dalla forte impronta metafisica sono immersi in un clima allo stesso tempo onirico e meditativo. L’artista ha sperimentato diverse forme di espressione e l’impiego di materiali eterogenei, persuaso della validità di tutte le tecniche purché il fine sia la creazione di opere “necessarie”, capaci di innalzare il livello di civiltà. Le numerose mostre internazionali lo hanno reso noto in tutto il mondo.

OPERE

 

TESTI

 
 

Mostre

1979

“L'estetico e il selvaggio”, Galleria Civica, Modena

“Artisti italiani” XV Biennale, San Paolo, Brasile

Quadriennale Nazionale d'Arte, Roma

1980

“Die enthauptete Hand: 100 Zeichnungen von Italien, Kunstverein” (“La mano mutilata”, 100 disegni dall’Italia”), Chia - Clemente - Cucchi - Paladino - Bonner, Stãdtische Galerie, Wolfsburg, Bonn, Germania; Museo Groninger Groningen, Germania

Collettiva, Galleria Gianenzo Sperone, Torino

“Italiana: Nuova Immagine”, Loggetta Lombardesca, Ravenna

1981

“Heute.Weskunst”(“Oggi. Arte Occidentale”), Museen der Stadt Köln, Colonia, Germania

Collettiva, I Biennale de Paris, Parigi, Francia

Collettiva, Chia - Clemente - Cucchi - Mariani - Morley - Salle - Schnabel, Sara Hildenin Taidemuseo, Tampere, Finlandia

Collettiva, Sperone Westwater Fischer Gallery, New York, USA

1982

“Contemporary Figurative Prints” (“Stampe Figurative Contemporanee”), Harcus Krakow Gallery, Boston, USA

“Italian Art Now: an American Perspective” (“L’Arte italiana oggi: una prospettiva americana”), Solomon R. Guggenheim Museum, New York, USA

“Vision in Disbelief” (“Visione incredula”), Quarta Biennale di Sydney, Art Gallery of New South Wales, Sydney, Australia

“ ´60 ´80 Attitudes/Concepts/Images”, (“ ’60 ’80 Comportamenti/Concetti/Immagini”) Stedelijk Museum, Amsterdam, Paesi Bassi

1983

“New Italian Art” (“Nuova Arte italiana”), New Gallery of Contemporary Art, Cleveland,Ohio, USA

“Sandro Chia, Francesco Clemente, Enzo Cucchi: Bilder” (“Sandro Chia, Francesco Clemente, Enzo Cucchi: Immagini”9, Kunsthalle, Bielefeld, Germania

“Artists from Sperone Westwater Fischer” (“Artisti da Sperone Westwater Fischer”), Louisiana Museum, Humlebaek, Danimarca

Collettiva, University of South Florida Art Galleries, College of Fine Arts, Tampa, Florida, USA

1984

Collettiva, Sidney Janis Gallery, New York, USA

“Drawings” (“Disegni”), Sperone Westwater Gallery, New York, USA

“Painting Now” (“La Pittura oggi”), Basquiat - Chia - Clemente - Cucchi - Salle - Salomé - Schnabel, Akira Ikeda Gallery, Nagoya; Municipal Museum of Art, Kitakyushu, Japan

1985

“Metaphor and/or Symbol” (“Metafora e/o Simbolo”), The National Museum of Modern Art, Osaka, Giappone

“The European Iceberg: Creativity in Germany and Italy today” (“L’iceberg europeo: Creatività in Germania e Italia oggi”), Art Gallery of Ontario, Toronto, Canada

Collettiva, Nouvelle Biennale de Paris 1985, Grande Halle du Parc de la Villette, Parigi, Francia

1986

“À propos de dessin” (“A proposito di Disegno”), Adrien Maeght Gallery, Parigi, Francia

“Raume heutiger Zeichnung” (“Disegno libero contemporaneo”), Tel Aviv Museum, Tel Aviv, Israele

1987

“Emerging Artists 1978-1986. Selections from the Exxon Series”, (“Artisti emergenti 1978-1986.

Selezione dalla Exxon Series”), Solomon R. Guggenheim Museum, New York, USA

Collettiva, Galerie Bruno Bischofberger, Zurigo, Svizzera

1988

“Visions/Revisions: Contemporary Representation” (“Visioni/Revisioni: la rappresentazione contemporanea”), Marlborough Gallery, New York, USA

“Europa Oggi”, Museo d’Arte Contemporanea Luigi Pecci, Prato

1989

“Italian Art in the 20th Century” (“Arte italiana nel 20° secolo”), Royal Academy of Arts, Londra, Regno Unito

“Disegno italiano 1908-1988”, Kunsthaus, Zurigo, Svizzera

1990

“Qu´est-ce qui est contemporain? II” (“Che cos’è contemporaneo? II”), Musée d´Art Contemporain, Entrepôt Lainé, Bordeaux, Francia

“Tra mito e stereotipo”, Galleria In Arco, Torino

1991

“An Aspect of Contemporary Art” (“Un aspetto dell’Arte contemporanea”), Setagaya Art Museum, Setagayaku, Tokyo, Giappone

“Ottanta Novanta”, Benedictine Monastery, Montréal, Canada

1992

“Art d´Eco”, Umetnosta Galerija, Maribor, Slovenia

“Profili. Italia 1950-1990”, XII Quadriennale, Palazzo delle Esposizioni, Roma

1993

“Tutte le strade portano a Roma?”, Palazzo delle Esposizioni, Roma

“Selected Prints” (“Selzione di stampe”), Bernd Kluser Gallery, Monaco di Baviera, Germania

1994

“Arte contemporanea dalla Collezione della Federazione cooperative Migros”, Museo Cantonale D’Arte, Lugano, Svizzera

“Baselitz, Cucchi, Paladino, A.R. Penk. Grafiek” (“Baselitz, Cucchi, Paladino, A.R. Penk. Grafica”), Galleria d’Arte Deweer, Otegem, Belgio

1995

Collettiva, Festival Roma Europa, Accademia Tedesca, Villa Massimo, Roma

“L’invenzione del paesaggio”, Palazzina dei Giardini Pubblici, Modena

1996

Inserimento di opere nella Collezione permanente Erich Marx, Hamburger Bahnhof, Museum fur Gegenwart (Museo del presente), Berlino, Germania

“Tradizione e innovazione. L’Arte italiana dal 1945 a oggi”, National Museum of Contemporary Art, Seoul, Corea del Sud

1997

“Collection, découverte” (“Collezione, scoperta”), Musée d´Art Contemporain, Bordeaux, Francia

“La Collezione Loulakis. Disegni e fotografie da Klee a Mapplethorpe”), Palazzina dei Giardini Pubblici, Modena

1998

“Artenergie: Art in Jeans”, Palazzo Corsini, Firenze

“Transavanguardia: Chia, Cucchi, Clemente, Paladino”, Museum Wurth, Kunzelsau, Germania

1999

“Idoli”, Galleria Artiscope, Bruxelles, Belgio

“Enzo Cucchi, Berge Menschen Licht” (“Enzo Cucchi, montagne, persone, luce”), Deichtorhallen Hamburg, Amburgo, Germania

Mosaico di Tel Aviv, The Tel Aviv Museum of Art, Tel Aviv, Israele

2000

“Enzo Cucchi”, Tony Shafrazi Gallery, New York, USA

“New Acquisition” (“Nuove acquisizioni”), Galerie Bruno Bischofberger, Zurigo, Svizzera

2001

“Enzo Cucchi: First Day” (“Enzo Cucchi: Primo giorno”), Timothy Taylor Gallery, Londra, Regno Unito

“Arte moderna italiana”, Museum of Contemporary Art, Tokyo, Giappone

“Transavanguardia Italiana”, catalogo, International meeting, Shanghai Art Museum, Shanghai, Cina

“Mythic Proportions: Painting in the 1980s” (“Mitiche proporzioni: dipinti negli anni ‘80”), catalogo, Museum of Contemporary Art Miami, Florida, USA

2003

“New Works” (“Nuovi lavori”), Galerie Bruno Bischofberger, Zurigo, Svizzera

“Enzo Cucchi al Portico d'Ottavia”, Valentina Bonomo Galleria d’Arte Contemporanea”, Roma

“Seascape in Confrontation” (“Paesaggio marino a confronto”), Modern Art Museum, Ostenda, Belgio

“La natura dell’arte”, Annali delle Arti, Napoli

“Grazie”, catalogo, Schloss Dyck, Dusseldorf, Germania

“Montagna. Arte, scienza, mito da Dürer a Warhol”, catalogo, MART Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto

2004

“T'I Simmattito”, Galerie Bruno Bischofberger, Zurigo, Svizzera

“Prima neve”, Paolo Curti/Annamaria Gambuzzi & Co., Milano

2005

Collettiva, Mole Vanvitelliana, Ancona

“Pitture per il cielo: aquiloni d’artista al Sant’Erasmo”, Palermo

“Enzo Cucchi”, Jablonka Galerie, Colonia, Germania

2006

“Enzo Cucchi. Disegno”, MAMC Musée d’Art Moderne et Contemporain de Saint- Étienne Métropole, Saint- Étienne, Francia

“Entra! Disegni di Enzo Cucchi”, Accademia di Francia - Villa Medici, Roma

“Enzo Cucchi“, Phillips de Pury & Company e Galleria Bruno Bischofberger, New York, USA

2007

“Enzo Cucchi”, Museo Correr, Venezia

2008

“DISegno”, MUST Museo della Città di Lucca - Palazzo Guinigi, Lucca

“Le donne sono entrate nell'arte andiamo, dall'altra parte”, Fondazione Volume!, Roma

Mostra Collettiva, Galleria Mazzoli, Modena

2009

“ABCD, Carlo Benvenuto, Mario Dellavedova, Enzo Cucchi”, Galleria Mazzoli, Modena

2010

“Enzo Cucchi - Ceramica”, MIC – Museo Internazionale delle Ceramiche, Faenza, Ravenna

2011

“La Transavanguardia Italiana” Palazzo Reale, Milano

“La Transavanguardia italiana/Enzo Cucchi”, MARCA - Museo delle Arti di Catanzaro, Catanzaro

“Appunti di Pittura”, MARCA - Museo delle Arti di Catanzaro, Catanzaro

2012

“Religione”, Galleria Mazzoli, Modena

“Enzo Cucchi”, MARCA - Museo delle Arti di Catanzaro, Catanzaro

“La pittura, Isola”, Galleria Bianca, Palermo

2013

“Cattedrale”, catalogo, Istituto di Cultura Svizzera, Roma

“Dislessica”, Galleria Bianca, Palermo

“Un sogno lungo tre sogni”, Castello dell'Abate, Castellabate, Salerno

“Enzo Cucchi”, Galleria Valentina Bonomo, Roma

2014

“Shit&Die”, a cura di Maurizio Cattelan Palazzo Cavour, Torino

LA XIII LUNA, Chiesa della Madonna del Duomo, Furini Arte Contemporanea, Arezzo

“Together-2014”, collettiva, China Art Museum, Shanghai, Cina

“Space is the place”, catalogue, Fabio Marco Pirovino’s house, Basilea, Svizzera

“Visioni/Enzo Cucchi”, L’ARCA - Laboratorio per le Arti contemporanee, Teramo

“Fiere, Chimere e Dischi Volanti”, Bibo’s Place, Todi (PG)

2015

“Meraviglia”, Cucchi -Chia - Warren - Hillsboro, Fine Art, Dublino, Irlanda

“Enzo Cucchi e il Laboratorio Saccardi”, Galleria d’Arte Moderna, Palermo

2016

“Enzo Cucchi”, Galleria Zero, Milano

“Madama Cucchi”, Museo Civico d’Arte Antica - Palazzo Madama, Torino

2017

Mostra Scomparsa, The National Exemplar Gallery, New York

Cinquant'anni di grafica d'artista, Comune di Ancona e museo Max di Chiasso, Mole Vanvitelliana, Ancona

2018

“Le due soglie”, installazione, Vigoleno di Vernasca, Piacenza

2019

“Enzo Cucchi”, MAXXI - Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo, Roma

2020

“Menti Curiose - Enzo Cucchi e George Warren”, Hillsboro Fine Art, Dublino, Irlanda

“Il Re Mago, i Predicatori e gli Strimpelli Sabatali”, Galleria Aleandri Arte Moderna, Roma

“Il talento di Mr. Cucchi”, Simone Aleandri Arte Moderna, Roma